I Ricordi

I Ricordi

 

Nel 1973, per mancanza di petrolio, andavamo a piedi o con la bicicletta; eravamo contenti, avevamo una grande voglia di fare di più. A Roseto molti di noi si organizzarono in cooperative per farsi la casa, per crearsi un lavoro.
Si svilupparono le imprese di costruzioni, gli artigiani, operatori turistici e quelli finanziari, tutti con la voglia di fare e di crescere. Quella voglia perduta la dobbiamo far rinascere e insieme alle nuove generazioni continuare ad esserci

i-ricordi

Anni ’70 crisi petrolifera

per aiutare lo sviluppo dell’innovazione, per realizzare le energie rinnovabili, con l’aiuto del Sole, del Vento, e della Terra, senza petrolio, gas, o metano che inquinano e stanno per finire. In tutte le nostre case, singole e condominiali dobbiamo realizzare gli impianti per produrre l’energia elettrica da utilizzare per la nostra abitazione, per la nostra automobile, per far funzionare i servizi condominiali e quant’altro. Dobbiamo con le pompe di calore, prendere dal sottosuolo, attraverso impianti geotermici, la temperatura giusta per riscaldare e raffrescare le nostre case. Se le nostre palazzine necessitano di ristrutturazione

terremoto

Terremoto, rendiamo le nostre abitazioni più sicure

per renderle più sicuri e antisismici, ora è il momento giusto per ristrutturare ed adeguare i nostri edifici ad uno standard di qualità che possa raggiungere anche una efficienza energetica tale da rendere la nostra abitazione “casa passiva” (consumi energetici quasi 0). Il nostro impegno e la nostra determinazione aiuteranno come allora a dare un importante contributo a questo momento difficile e daremo un significato più umano alla nostra vita, e lasceremo un segno ai nostri figli e a quelli che verranno.

Categorie: Senza categoria